Senza Riserve

Vino rosso fermo senza solfiti aggiunti

Dati Sensoriali

Colore rosso rubino intenso con forti accenti di porpora

Sentori decisi, note di ribes, mora e frutta matura si mescolano a note speziate di liquirizia e pepe nero

Ottimo equilibrio con perfetta fusione della nota alcolica con il tannino. Buona acidità ma per nulla invadente

Condividi

15,00

Caratteristiche

  • Nome del Vino

    Senza Riserve

  • Denominazione

    Mabo Gentile Emilia I.G.P.

  • Vitigni

    100% Malbo Gentile

  • Gradazione Alcolica

    13% VOL

  • Resa per Ettaro

    120 Quintali

  • Forma di Allevamento

    Spalliera Syvoz

  • Densità dell'impianto

    2800 / ha

  • Produzione Annua

    1250 bottiglie

  • Acidità Totale

    6 g/litro

  • Residuo zuccherino

    0 g/litro

  • Temperatura di Servizio

    Ottimale a 18 / 20 °C

  • Abbinamenti Gastronomici

    Sposa la tipicità della cucina emiliana, e sorprende sulle carni, ideale per i bolliti

Premio Bio Divino - XVII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino

2018 Medaglia d'argento

Lo sguardo resta travolto da un colore rosso rubino intenso con forti accenti di porpora, ha profumi decisi che solleticano l'olfatto con nitide note di ribes, more e frutta matura che si mescolano con quelle più leggere speziate di liquirizia e pepe nero. In bocca ha ottimo equilibrio con perfetta fusione della nota alcolica con il tannino e l'acidità che risulta per nulla invadente. Il palato ritroviamo i sentori percepiti al naso quasi a richiamare il frutto maturo, finisce morbido e con lunga persistenza.

Tannico e corposo, quasi a rasentare una ruvidezza al palato, il Senza Riserve è frutto di una selezione accurata delle uve provenienti da filari di questa varietà presenti in vari vigneti con età media di 25 anni. Ottenuto da una lunga macerazione in fermentazione, riscopre antichi sistemi di vinificazione ma con le tecnologie attuali, dal controllo del freddo a i travasi in ambiente controllato. Terminata la fase di contatto con le bucce, il vino verrà esclusivamente travasato da vasca a vasca all’occorrenza, senza essere mai filtrato. Giunto il periodo dell’imbottigliamento, verrà messo a dimora in bottiglia dove attenderà due mesi prima di essere commercializzato.

Questo Malbo Gentile è il risultato di una sperimentazione fatta su questo vitigno, le cui uve venivano fino a qualche anno fa utilizzate da taglio su Lambrusco per aumentarne colore e grado zuccherino. I vigneti da cui proviene il Senza Riserve sono situati nella prima collina di Castelvetro e di Vignola. Questi vitigni hanno un'età media di 25 anni e sono esposti a sud, impiantati a girapoggio, in modo da ottenere una maggior ventilazione all'interno del vigneto che dona maggior salubrità alle uve e consente di ridurre gli interventi fitosanitari in vigna. Importante sottolineare che questa tipologia di sistemazione richiede un maggior sforzo lavorativo. Il terreno è prevalentemente a medio impasto argilloso-limoso, anche se alcune fasce del vitigno ricadono su un terreno sabbioso che conferisce una maggior freschezza alle uve. La differenza conferita dai due terreni fa si che le uve abbiano caratteristiche diverse che si sposano dando vita a un magico connubio.

Altri Vini

0